Fiumaretta

Fiumaretta è una frazione del comune di Ameglia, da cui dista 2 chilometri, famosa per le sue spiagge e il suo mare. Le spiagge godono una incredibile vista panoramica sulle alpi apuane e sono una grande attrazione per il turismo estivo.

 

Fiumaretta

Come arrivare

Se avete deciso di vistare o alloggiare a Fiumaretta, sappiate che non é affatto difficile raggiungere il paese. Fiumaretta é ottimamente connessa e facilmente raggiungibile sia dal versante ligure che dal versante Toscano

In Auto: Percorrendo l'autostrada A12 potete uscire a Sarzana o a Carrara. Se uscite a Carrara dovete svoltare immediatamente a destra e prendere "viale Galileo Galilei". Giunti a un semaforo dove di fronte trovate uno stabilimento "Tenda Rossa", svoltare ancora a destra e proseguire dritti per 3 km circa. Seguite sempre le indicazioni stradali per Ameglia e Bocca di Magra. Fiumaretta si trova sulla strada provinciale SP432. Se uscite al casello di  Sarzana dovete prendere la Strada statale 1 Via Aurelia e poi il viale 25 Aprile e seguire le indicazioni per Ameglia e Fiumaretta

In Treno: Potete raggiungere fiumaretta in treno scendendo alla stazione di Sarzana e prendendo un Taxi. Il viaggio dura circa 10 minuti per un totale di 6km

In Aereo: L'aeroporto piú vicino a Fiumaretta é l'aeroporto Galileo Galilei di Pisa. Potete noleggiare un auto e seguire le indicazioni sopra.

Per comoditá vi lasciamo qui sotto una mappa GPS, che potete utilizzare per raggiungere il borgo.

La Storia

Nei tempi antichi l'area dove ora sorge Fiumaretta rappresentava un approdo naturale conosciuto come “Porto della Luna”, la cui derivazione può essere fatta risalire o al nome di una Dea della primitiva religione italica oppure alla forma arcuata che aveva il porto, a falce di Luna appunto. In questa zona i romani nel 177 a.c. fondarono la colonia di Luni che per molti secoli fu base per i traffici marittimi legati soprattutto ai pregiati marmi lunensi. Nella seconda metà dell'ottocento i Fabbricotti, famiglia di imprenditori e mercanti di marmi, simbolo della borghesia otto-novecentesca di Carrara, avviarono le operazioni di bonifica di tutta l'area, denominata La Seccagna dando origine alla piana di Ameglia dove nel 1855 sorse il borgo di Fiumaretta.

 

La lunga tradizione marittima e agricola

I Fabbricotti avviarono una fiorente attività agricola impiegando manodopera a mezzadria, dando origine alla tenuta di Marinella e favorendo l'insediamento delle prime famiglie di contadini con la costruzione di numerosi casali purtroppo oggi in stato di abbandono. In quell'epoca la foce del Magra acquistò notevole importanza grazie al traffico mercantile dei navicelli, bastimenti a due alberi dallo scafo molto robusto, che trasportavano i marmi caricati a Marina di Carrara con rotta verso la Corsica, la Francia, la Spagna, Malta e Genova per poi essere trasferiti sui mercantili diretti oltre oceano. I navicelli marmaioli trovavano alla foce del Magra un comodo scalo e vi restavano alla fonda tra un viaggio e l'altro. Le acque della foce furono solcate anche da altre tipologie d'imbarcazioni dedite ai traffici di mercanzie generali e, soprattutto al trasporto della sabbia

La pesca

Oltre all'attività agricola praticata nella piana, assunse grande importanza anche l'attività della pesca che rappresentò una sicura fonte di sostentamento per molte famiglie del luogo. Caratteristica la pesca al rezzaglio, ancor oggi in uso, che consisteva nel lancio di una rete conica dalla prua di una barca tipica detta “bruchiella”. Oggi gli amanti della pesca possono trovare la location ideale sulla lunga scogliera che separa la foce dall'inizio dell'arenile o lungo le sponde del fiume Magra

Le spiagge

Con la costruzione del nuovo Ponte sul Magra e il moltiplicarsi delle vie d'accesso dal Nord ai turisti spezzini locali si aggiunsero gli emiliani, i milanesi, i toscani ed infine molti stranieri.  Oggi Fiumaretta è una rinomata stazione balneare con ampie spiagge di sabbia fine che rappresentano il preludio del litorale toscano. I turisti che amano fare balneazione con tutti i confort possono usufruire dei servizi di stabilimenti balneari all'avanguardia mentre chi preferisce la libertà di spiagge non attrezzate può trovare tratti di litorale a libera fruizione o raggiungere la bellissima Spiaggia di Punta Corvo utilizzando i battelli con partenza dalla lungofiume di Fiumaretta.

Spiaggia Fiumaretta

Nautica e sport acquatici

Anche gli sport d'acqua offrono un'alternativa ai bagni di sole: windsurf, kitesurf,sup,canoa, immersioni subacquee... Il porto fluviale attrezzato con sistemi moderni, darsene, rimessaggi e cantieri di riparazione conta oggi un numero elevato di posti barca. Se amate navigare con la vostra barca o state pianificando una crociera con la vostra imbarcazione, allora Fiumaretta offre tutto ció di cui avete bisogno. La maggioranza delle darsene si trovano a 500-800metri dal paese, che é dunque raggiungibile a piedi.

Un paese tra due regioni

La posizione geografica di Fiumaretta la rende particolarmente adatta per coloro che vogliono visitare sia la Liguria sia la Toscana. Per gli amanti della cultura, a soli 3 km da Fiumaretta si trovano le antiche rovine romane dell'Antica Luni. Se invece siete degli amanti della nattura potrete comodamente raggiungere la Lunigiana oppure la famosa e rinomata Versilia.