Manarola

Manarola appartiene al comune di Riomaggiore, in provincia di La Spezia. Il paese é ben noto in quanto appartiene al comprensorio delle 5 Terre. Questo articolo  é interamente dedicato al borgo di  Manarola cosí come alle sue attrazioni, la sua storia e quant’altro..

Come raggiungerla

Se avete deciso di fare una gita a Manarola o magari state pianificando le vostre vacanze proprio in questo fantastico borgo, allora sappiate che non é facile da raggiungere con l’auto come avviene, del resto, per le altre 5 terre (LINK)

In Auto: Se avete deciso di raggiungere il paese in Auto allora sappiate che “dovrete fare i conti” con una strada tortuosa e soprattutto con i pochi posti auto. Se tuttavia avete deciso di raggiungere Manarola in auto allora percorrendo l’A-12 Genova Livorno dovrete uscire a             La Spezia, percorrere tutto il raccordo autostradale A15 fino ad immettervi in Via Giosué Carducci. Passati diversi semafori, dovrete svoltare a sinistra in Viale Italia, troverete indicazioni stradali indicanti “Cinque Terre”. Percorrete tutto Viale Italia, fino arrivare a una rotonda, svoltate sul viale Giovanni Amendola. Imboccate la strada provinciale SP530 e poi la strada provinciale SP370 e seguite le indicazioni per Manarola.

In Treno: Consigliamo sempre raggiungere le Cinque Terre in treno e Manarola non fa eccezione. Potrete prendere il treno per Manarola dalla stazione di La Spezia Centrale o da Sarzana. Consigliamo vivamente la stazione di La Spezia Centrale in quanto ci sono molti treni “ad hoc” esclusivamente per le 5 terre. Esiste inoltre una offerta turistica , chiamata “cinque terre card”, che include sia il trasporto ferroviario che l’accesso ai vari sentieri come ad esempio “il sentiero azzurro”

In Aereo: Se venite da lontano e il vostro mezzo di trasporto primario é l’aereo allora l’aeroporto piú vicino é il Galileo Galilei di Pisa. Dall’aeroporto di Pisa potrete prendere un treno oppure noleggiare un auto tenendo in conto dell’indicazioni precedenti a proposito.

Come sempre vi lasciamo una bella mappa GPS di manarola che vi potrá essere di aiuto.

La storia

Manarola rappresentava in antichitá un punto strategico per le navigazioni in mare. I romani che avevano giá ricchi insediamenti nelle zone limitrofe, tanto a Voliastra come nella val di Vara, sfruttarono il paese come mezzo di comunicazione via mare. Il significato della parola stessa Manarola si dice possa venire da “Manium Arula” ma nessuna fonte certa testimonia la sua effettiva etimologia.

La chiesa di San Lorenzo

A testimonianza dei tempi passati, nella parte alta del paese, troviamo la chiesa di San Lorenzo. Questa chiesa é stata edificata intorno al 1338 il suo stile é romanico con alcuni elementi gotici, giá riscontrati anche nelle altre chiese delle cinque terre. I materiali impiegati per la costruzione della chiesa di San Lorenzo sono l’arenaria per quanto riguarda la facciata e il marmo di Cararra per quanto riguarda il Rosone. Nella chiesa é presente un’opera sculturea, si tratta di un bassorilievo rappresentante il tragico Martirio di San Lorenzo. La chiesa riporta 3 navate ed abside, caratteristiche molto simili giá viste nelle chiese dei paesi limitrofi. Uno stemma Genovese indica chiaramente l’appartenenza del paese , in tempi passati, al protettorato di Genova.

Cosa vedere a Manarola

Manarola é un incantevole paese direttamente affacciato sul mar Ligure e circondato da colline verdi, dove si coltiva un pregiatissimo vino DOC lo “Sciachetrá”. Sono tante le attrazioni da visitare a Manarola. Se partite dal limitrofo comune di Riomaggiore, allora il miglior modo per raggiungere manarola é sicuramente percorrendo il sentiero Via dell’Amore. La via dell’Amore é un incantevole sentiero costruito sulla costa rocciosa e a picco sul mare. Il panorama di cui potrete godere é unico e alcuni scorci sono davvero incredibili. La lunghezza del sentiero é di pochi chilometri per cui adatto anche “ai meno allenati”. Una volta raggiunta Manarola si puó inmediatamente osservare la sua posizione geografica. Il paese é costruito in uno sperone roccioso e tra due valli, le colline circostanti sono verdi e ricche di vinieti. Esistono molti sentieri che vi permettono direttamente di addentrarvi nei vinieti e raggiungere piazze panoramiche da cui potrete godere una vista panoramica a 360 gradi. Il centro urbano é diviso in due parti: una zona alta “Via Discovolo”  e “via delle Coste” e una zona bassa raggiungibile percorrendo “Via Rollandi”. Percorrendo una via e l’altra potrete numerosi gozzi liguri tirati a secco e testimonianze dell’antica tradizione peschiera del paese.

Il Presepe di Manarola

Non molti sanno che Manarola ha un primato mondiale. Se non lo sapevate Manarola possiede il presepe illuminato piú grande del mondo. Nascoste tra i vinieti dello sciacchetrá, ci sono infatti numerose sculture di ferro battuto avvolte con decorazioni luminose. Nel mese di diciembre il paese accende tutte le sue luci e animando cosí non solo il borgo abitato ma anche l’intera valle che lo racchiude. Mario Andreoli, residente del comune é il fondatore dell’attivitá sempre all’opera collocando e mantenedo le varie illuminazioni seminate per tutto il paese.

Lascia un commento