Le spiagge di Bocca di Magra

Se avete scelto Bocca di Magra per un week-end o per le vostre vacanze estive, allora potreste essere interessati a sapere e conoscere le spiagge di Bocca di Magra. In questo articolo parleremo proprio delle spiagge di questo fantastico borgo Ligure!

Come Arrivare

Nella sezione “Bocca di Magra” spieghiamo perfettamente come raggiungere il paese, frazione del Comune di Ameglia. Una volta raggiunto il Borgo, potete parcheggiare nell’apposita sosta. A questo punto dovete entrare dentro il paese e percorrere tutta Via Fabbricotti, la via principale, fino ad arrivare al Porticciolo. A questo punto la via si restringe ed imbocca un piccolo viale alberato che finisce all’ingresso dello stabilimento balneare del DebiRoss

La spiaggia privata di Bocca di Magra

La spiaggia sicuramente piú conosciuta a Bocca di Magra é la spiaggia del Debiross. Lo stabilimento balneare gode di tutti i comfort e offre una incantevole vista su tutto il litorale versiliese. La spiaggia del debiross é composta da sabbia ma non solo… se non amate particolarmente i litorali sabbiosi, questo stabilimento offre ombrelloni e lettini in una superficie piastrellata giusto a qualche metro dalla riva del mare.

La spiaggia libera di Bocca di Magra

Se non amate particolarmente gli stabilimenti balneari, non preoccupatevi! passando per lo stabilimento balneare sopra citato potrete raggiungere una spiaggia libera che si trova giusto al lato della spiaggia privata. La spiaggia é di ridotte dimensioni, la sabbia é fine, e sono presenti scogli e ciottoli in prossimitá della riva. La spiaggia del Debiross e la spiaggia libera adiacente fanno parte di un unico piccolo litorale che si trova al lato della foce del Magra. Alla base della spiaggia é presente una scalinata, parte integrante di diversi sentieri che conducono dalla spiaggia al Monastero o a Montemarcello. Dietro la spiaggia libera si trova una casa coloniale sempre affollata nella stagione estiva.

La spiaggia della Sanitá

La spiaggia libera termina laddove inizia un promontorio roccioso con una vista spettacolare e direttamente affacciato sul mar ligure. Appena dietro il promontorio roccioso, si apre un’altra baia dove é presente un altro litorale sabbioso di piccole dimensioni. La spiaggia in questione é la spiaggia privata della Sanitá di proprietá del monastero Santa Croce sopra stante. Quest’ultima spiaggia é veramente tranquilla ed é estremamente riservata , circondata da rocce e scogli.

La Costa e le insenature

Proseguendo in direzione La spezia, la spiaggia della Sanitá termina all’infittirsi di formazioni rocciose che danno vita a diverse insenature, tutte di orgine rocciosa. Questa zona é ben conosciuta agli avi di Ameglia. Ogni insenatura ha il suo nome e la sua storia, in ordine geografico troviamo prima la “Punta dei Preposti” poi la Carciofaia e una punta che si lancia sul mare conosciuta con il nome di “Ciapeta”. Un grande scoglio é situato a qualche metro dalla costa ed é chiamato “Rocca Grossa”; piú in lá la costa rocciosa sembra rientrare dentro la montagna generando quasi una grotta, stiamo parlando della “Tana del Serpente” dove una leggenda narra vivesse una creatura marina. Purtroppo tutte queste insenature non sono piú raggiungibili dovuto alla mancanza dei sentieri presenti nel passato. Noleggiando una barca é possibile osservare lo splendore della costa e di tutte le sue baie e insenature qui sotto mostrate.

Lascia un commento